Municipio 8

CdM8RR

via Quarenghi, 21

20151 – Milano

Presidente: Simone Zambelli

Direttore: Micaela Curcio

Referente: Maddalena Marino

Facilitatore di Spaziopensiero: Alessandra Rampani
Elenco Consiglieri eletti M8

 

Resoconto delle sedute del CdM8RR
per sedute per ciascun A.S.

 

ANNO SCOLASTICO 2015-2016

ANNO SCOLASTICO 2016-17

ANNO SCOLASTICO 2017-18

ANNO SCOLASTICO 2018-19

.

  • 2017-04-11 17.43.56
  • 2017-04-11 17.44.57 2017-04-11 18.04.01pieghevole wed def

 

 

Le scuole aderenti al progetto ConsigliaMi Municipio 8

2 Comments
  • ConsigliodiZona00

    5 maggio 2017 at 8:58

    Scuola secondaria di I grado Ricci:
    “MEGA FESTA AL CONSIGLIO DI MUNICIPIO 8

    Anche quest’anno il lavoro e l’impegno dei ragazzi de CDM8RR (Consiglio di Municipio 8 dei Ragazzi e delle Ragazze) è stato molto produttivo. Siamo alla fase conclusiva ed è stata organizzata una grande festa dal titolo BIBLIOTECHIAMOCI. Perchè questo titolo? (scelto dai ragazzi dopo varie proposte e regolare votazione) Perchè l’obiettivo di quest’anno è stato quello di ottenere dal Comune l’allestimento di uno spazio giovani, anzi giovanissimi, dai 9 ai 16 anni, dove potersi riunire per fare musica, chiacchierare, vedere film, scambiare libri, giocare a biliardino, fare corsi di danza, di inglese e addirittura ricerche per la scuola. Tutto ciò è stato progettato, discusso e proposto da loro dopo uno studio approfondito sulle attività che si svolgono in varie biblioteche italiane ed europee dove vengono attuati corsi allettanti per i ragazzi e dove gli spazi sono vissuti come luoghi di incontro e di confronto tra giovani.
    Durante l’anno le attività sono state molteplici: una giornata passata alla Fabbrica del Vapore per conoscere ed approfondire la tematica dei “diritti dei bambini”; numerosi incontri tenuti nella sala consiliare del Municipio 8 dove i ragazzi hanno lavorato in gruppo, hanno interagito con alcuni politici, hanno mostrato interesse e senso di responsabilità per gli impegni presi. Hanno anche redatto un regolamento per l’utilizzo dello spazio. E che regolamento! Quando si tratta di regole i ragazzi sono molto più rigorosi rispetto agli adulti….che sia perchè hanno una concezione utopica della convivenza civile? Vere lezioni di “Cittadinanza Attiva”.
    La festa si svolgerà a conclusione di una settimana di eventi in cui sono coinvolte sia le biblioteche civiche che quelle scolastiche del Municipio 8”.

  • ConsigliodiZona00

    24 maggio 2018 at 7:12

    STAFFETTA TRA SCUOLE: LE CLASSI QUARTE DI CILEA E VISCONTINI OSPITI ALLA SECONDARIA DI I GRADO RICCI

    Nell’ambito del progetto Consigliami si è stabilito di fare una staffetta tra scuole in modo che ogni scuola potesse rappresentare e far conoscere ad altri un proprio lavoro.
    In Ricci abbiamo deciso di invitare un’altra scuola alla visione dello spettacolo teatrale della prima E.
    Abbiamo rappresentato “Il cerchio di gesso del Caucaso” spettacolo tratto da “La storia della bambola abbandonata” scritto da Giorgio Strehler che a sua volta lo aveva ripreso da B.Brecht e A. Sastre. E’ uno spettacolo per bambini ma la storia è adatta anche ad un pubblico di adulti. Per la messa in scena abbiamo un po’ stravolto il copione limando e aggiungendo parti per tutti i componenti della classe. I ragazzi hanno apprezzato molto questo lavoro di revisione e adattamento del copione che è stato fatto in itinere provando e riprovando e alla fine il risultato: una storia semplice, piena di poesia, che intercetta la sfera emozionale dello spettatore e lascia un monito.
    I piccoli spettatori si sono divertiti, hanno fatto domande agli “attori” e , speriamo, abbiano portato a casa un buon ricordo.
    Gli alunni di prima E si sono molto impegnati in questo lavoro, ma hanno anche imparato molte cose, oltre al messaggio della storia, che ognuno alla fine ottiene ciò per cui ha lottato, hanno imparato a lavorare insieme, a rispettare i tempi dell’altro, ad aiutarsi nel momento del bisogno, ad essere una squadra unita e compatta per raggiungere la meta.
    E domani si va di nuovo in scena per genitori, parenti e amici.

    prof.ssa Giusi De Leonardis